Pubblicato il

Come funzionano le stufe a infrarossi

come funzionano le stufe a infrarossi

Le stufe a infrarossi emettono ben il 96% del calore (a differenza del  50% delle stufe elettriche tradizionali) sotto forma di radiazioni che attraversano per irraggiamento l’aria senza smuoverla o riscaldarla, come avviene invece con i termosifoni.

Perciò, oltre a rendere il riscaldamento istantaneo, si sente una piacevole sensazione di calore (un po’ come quella dello stare al Sole) se ci si trova lungo il percorso di tali radiazioni, ma in condizioni ambientali più salubri rispetto alle stufe tradizionali, che seccano l’aria e sollevano polvere.

Il riscaldamento a infrarossi può essere usato per una singola stanza o per l’intera casa.

Le stufe a infrarossi sono molto diffuse nei laboratori e magazzini dove il tetto è molto alto, per cui se volessimo scaldare l’ambiente in modo tradizionale andremmo incontro a bollette molto più salate.

I raggi infrarossi non creano problemi alla salute e sono un ottimo sistema di riscaldamento autonomo.

Non a caso, i raggi infrarossi sono impiegati anche nelle saune, dove occorre scaldare maggiormente il corpo rispetto all’ambiente.

Di modelli di stufe a infrarossi ne esistono moltissimi: da quelle attaccabili al muro come se fossero dei quadri, e che irradiano così uno o più stanze, alle stufe più grandi e portatili perché hanno le ruote.

Come Funzionano le Stufe a Infrarossi: Un Approccio Innovativo al Riscaldamento

Le stufe a infrarossi sono diventate una scelta popolare per il riscaldamento, grazie al loro modo unico e efficiente di fornire calore. Differiscono significativamente dai metodi tradizionali di riscaldamento, offrendo vantaggi unici in termini di efficienza energetica e comfort.

Il Principio di Irraggiamento Infrarosso

Il funzionamento delle stufe a infrarossi si basa sull’irraggiamento, una forma di trasferimento del calore simile a quella dei raggi solari.

Invece di riscaldare l’aria, come fanno le stufe convenzionali, le stufe a infrarossi emettono radiazioni che vengono assorbite direttamente dagli oggetti e dalle persone nell’ambiente.

Questo metodo di riscaldamento è noto per la sua capacità di fornire calore in modo più diretto ed efficiente.

irraggiamento infrarosso e stufe a infrarossi

Meccanismo di Funzionamento

Le stufe a infrarossi elettriche funzionano attraverso un elemento riscaldante, generalmente un filamento, che emette radiazioni infrarosse quando attraversato dalla corrente elettrica.

Questo calore viene poi irradiato nell’ambiente, riscaldando gli oggetti e le persone direttamente nel loro raggio d’azione. A differenza del riscaldamento convenzionale, che lavora per convezione riscaldando l’aria, le stufe a infrarossi riscaldano immediatamente ciò che è nel loro campo di azione.

Benefici Salutari e Ambientali

Le stufe a infrarossi non solo migliorano l’efficienza energetica, ma offrono anche benefici per la salute e l’ambiente. Non essendo basate sulla circolazione dell’aria, riducono la dispersione di polvere e allergeni, rendendole ideali per chi soffre di allergie.

Inoltre, l’aria non si secca, contribuendo a un ambiente più confortevole e salutare.

Diversità di Modelli e Impieghi

I modelli di stufe a infrarossi variano per dimensioni e potenza, consentendo di scegliere la soluzione più adatta a seconda dell’ambiente da riscaldare.

Alcuni modelli sono progettati per essere montati a parete o a soffitto, mentre altri sono portatili e possono essere spostati facilmente da una stanza all’altra.

Le stufe a infrarossi rappresentano una soluzione innovativa e versatile per il riscaldamento di ambienti interni ed esterni.

Offrono un riscaldamento diretto e piacevole, unito a vantaggi in termini di efficienza energetica e salute ambientale. Scopri di più sul funzionamento e i modelli disponibili sul nostro sito FerramentaPadova.it.